Percorso di sostenibilità

Percorso di sostenibilità

Nel corso del 2009 Poltrona Frau Group ha avviato una profonda riflessione volta a tracciare una road map in grado di accompagnare l’azienda nel medio periodo verso un posizionamento di responsabilità sociale in grado di sostenere la competitività d’impresa.

Un’analisi di benchmarking, svolta confrontando il posizionamento degli undici principali competitors presenti a livello nazionale ed internazionale, è stata il punto di partenza per condividere e discutere il tema in un incontro con l’intero management aziendale. In quell’occasione sono state raccolte idee e suggerimenti per identificare l’attuale posizionamento dell’impresa nelle quattro aree della responsabilità sociale: Mercato, Persone, Ambiente, Comunità. Nel corso dell’incontro sono stati poi identificati i posizionamenti attesi nelle medesime quattro aree ed esempi di azioni da implementare.

Contestualmente è stato attivato un sistema di rendicontazione, utilizzando parte degli indicatori proposti dal Global Reporting Initiative (linea guida di riferimento per la redazione di rapporti di sostenibilità). Il sistema di rendicontazione permetterà, un monitoraggio puntuale delle prestazioni di responsabilità sociale e consentirà, pertanto, di misurare l’impatto delle azioni intraprese nel tempo.

Attraverso interviste in profondità al management aziendale è stata elaborata la mappa degli stakeholder identificando per ciascuno di essi, da una parte, la rilevanza e gli interessi prioritari nei confronti del Poltrona Frau Group e, dall’altra, le azioni che il Gruppo ha realizzato per rispondere alle loro principali aspettative. Il posizionamento degli stakeholder integrato, da una parte, con i dati di scenario e, dall’altro, con il sistema di rendicontazione hanno costituito la base dati su cui elaborare un’approfondita SWOT Analysis per ciascuna area della corporate responsibility. A valle di questo processo analitico è stata avviata l’identificazione di obiettivi strategici e di relative azioni da realizzare.

La versione finale del piano di CSR prevede il raggiungimento di quattro obiettivi strategici:

  • perseguire l’eccellenza e l’innovazione nei prodotti;
  • integrare l’ambiente nella cultura d’impresa;
  • giocare un ruolo attivo per lo sviluppo delle comunità locali;
  • essere squadra e valorizzare i talenti.

Gli obiettivi strategici e i fattori di supporto ricalcano le aree che sono state individuate dalla ISO 26000, la norma internazionale che guida l’implementazione dei sistemi di gestione della responsabilità sociale.

A partire dal 2009 il Gruppo pubblica annualmente il report di Corporate Social Responsibility